Il millepiedi

"Il millepiedi era felice e tranquillo,
finchè un rospo non gli chiese per scherzo:
"In che ordine procedono le tue zampe?"
Il millepiedi si arrovellò a tal punto la mente, 
che alla fine giacque perplesso in un fossato
riflettendo su come dovesse muoversi."